INTRODUZIONE AL CALENDARIO PER L’ANNO PASTORALE 2017/2018

Carissimi collaboratori,logo VEDRAI CHE BELLO
ogni anno pastorale reca con sé “cose nuove e cose antiche”: ri- mane costante nei tempi e nei luoghi l’esigenza di annunciare il Vangelo, sempre e comunque.

Cambiano, di volta in volta, le circostanze storiche ed ecclesiali nelle quali la missione evangelizzatrice è vissuta.

Questo anno pastorale si apre con l’augurio e la preghiera per il nuovo Arcivescovo che la nostra Chiesa ambrosiana è chiamata ad accogliere; nello stesso tempo viviamo con tutta la chiesa universale questi mesi di preparazione al sinodo dei vescovi che si celebrerà nell’ottobre del 2018, dedicato al tema dei giovani: “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. 

Proprio nel messaggio contenuto nel documento preparatorio il Papa invita a guardare all’esempio del “discepolo amato”, autore del quarto Vangelo e presente fin da subito tra coloro che per primi Gesù chiama.

Il tema dell’anno oratoriano, proprio per tornare a proporre la centralità dell’annuncio e la figura del discepolo amato riprenderà questa icona raccontata all’inizio del Vangelo di Giovani (GV 1, 35-39) e sarà riassunto dallo slogan “Vedrai che bello!”.

In queste semplici parole troviamo una provocazione e un appello: è la proposta che parte dalla constatazione di aver visto qualcosa di importante e di meraviglioso e che si ha voglia di condividere il più possibile con gli altri.

Come mostrato nell’immagine del logo dell’anno oratoriano, siamo invitati a metterci in punta di piedi per guardare più lontano, appenderci con le braccia per salire ancora un poco più su e scoprire che c’è qualcosa al di là.

C’è una bellezza che si vede solo se hai avuto il coraggio di andare oltre. Immaginia- mo che dietro a questa bambina, che vediamo di spalle e potrebbe avere il volto di qualcuno che conosciamo, ci sia una persona più grande che, con lo sguardo di chi educa, le dica: «dai, su… coraggio… fidati… VEDRAI CHE BELLO!».

La fiducia ci può mettere in movimento, proprio come quei due discepoli che si sono fidati di Giovanni il Battista e sono andati dietro a Gesù che ha detto loro: «Venite e vedre- te» (cfr. Gv 1, 35-39).

 

SCARICA

Calendario pastorale 20172018 versione impaginata grande

Calendario pastorale 20172018 versione lineare

Vai all'inizio della pagina
JSN Boot template designed by JoomlaShine.com